GRADE in breve

Ultimi giorni per donare il 5×1000 a GRADE

Il 31 maggio finirà “L’amicizia è una causa meravigliosa”, la campagna 5×1000 di GRADE “. Sarà anche l’ultimo giorno utile per donare il proprio 5×1000 a GRADE. Un piccolo gesto che non costa nulla e che consentirà alla Fondazione di ricevere importanti aiuti nella sua lotta alle malattie oncoematologiche e nel suo impegno per offrire una vita migliore ai pazienti. Per qualche giorno è ancora
Leggi tutto

Centro Oncoematologico

Il CO-RE (Centro Oncoematologico di Reggio Emilia) è la nuova struttura all’avanguardia in fase di costruzione, che ospiterà tutte le specialità relative alle patologie oncologiche e che sarà inaugurata a fine 2015. Nel 2009, GR.A.D.E. Onlus ha assunto un impegno formale, che ammonta a oltre 2 milioni di euro da destinare all’Arcispedale Santa Maria Nuova a sostegno del progetto.

Noi di GRADE
Screenshot 2016-05-25 15.37.37

Claudia

La storia di Claudia inizia nel 2009, quando le viene diagnosticato un mieloma multiplo.
Nel momento in cui ha saputo quello che le stava accadendo, ha reagito pensando che doveva farcela, soprattutto per i miei nipoti che avevano bisogno di lei. Così ha deciso di stipulare un patto con Dio.
Leggi tutto

Screenshot 2016-05-19 16.27.49

Matteo

A soli 19 anni Matteo ha affrontato la leucemia. È una persona di indole allegra e ha affrontato la
malattia nell’unico modo che conosceva: con il sorriso. Matteo è riuscito a guarire e a coltivare nuovamente la sua grande passione: il calcio.
Leggi tutto

1120E5ED-890D-43A7-AB58-BF511EFA8630@kaiti

Roberto

Roberto ha cominciato la sua lunga battaglia nel 1995, quando, dopo diversi accertamenti, gli viene diagnosticato un linfoma non Hodgkin nella zona del mediastino. Oggi Roberto ha 56 anni e sta finalmente bene.
Leggi tutto

Doria Valentini

Doria

Doria è un’infermiera che lavora nel reparto a bassa carica microbica del reparto di Ematologia. Ha scritto un racconto per condividere questa sua esperienza.
“Quando sono entrata per la prima volta ero molto inesperta e non capivo dove fossi capitata.”

Leggi tutto

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi