Home   Profile   Serena

Serena

La mamma di Serena è stata curata al Santa Maria Nuova. Veniva da lontano e Serena non ha potuto vederla, nel periodo in cui è stata sottoposta alle terapie. Ma il personale dell’ospedale ha fatto sentire la sua mamma a casa, Serena ha quindi voluto ringraziarlo con una lettera.

Dedico questa lettera a tutti voi: medici, infermieri, operatori, a voi che con la vostra umanità e professionalità avete restituito una mamma, una moglie, una nonna, ma soprattutto una donna che ha ancora molto da dire.

Grazie da parte mia e della mia famiglia, perché se il destino non ci avesse guidato a tanti chilometri da casa, forse le cose sarebbero andate diversamente…

È il vostro lavoro, è vero, ma io sono convinta che ci sia qualcosa di più in voi: la passione, l’amore, l’attenzione che ci mettete lo rende una missione. Non far sentire i pazienti dei numeri è straordinario.

La mia mamma, pur essendo lontana, non si è sentita abbandonata, trascurata e anche se le mancavamo, in quei giorni eravate la sua famiglia: vi chiamava per nome e ci raccontava di voi tanto che mi sembra quasi di conoscervi!!!

Vorrei abbracciarvi uno per uno e sperare che un giorno la sanità sia fatta solo di persone così, dal Nord al Sud senza distinzioni.

Vorrei dimenticare questa esperienza e tutto il male che mi ha fatto, ma non sarebbe giusto. E allora conserverò solo le cose buone… e voi siete una di queste!

Ancora grazie

Serena




Per noi il tuo aiuto è prezioso

DONA ORA >>

FAI UNA DONAZIONE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi