Home   GRADE News   Dal raduno delle Ford Fiesta MK1 più di 3.000 euro a favore di GRADE

Dal raduno delle Ford Fiesta MK1 più di 3.000 euro a favore di GRADE

Hanno raccolto 3.250 euro a favore del GRADE, gli organizzatori del sesto Raduno Fiesta MK1 Italia, che si è svolto in maggio, organizzato da Paolo Tedeschi, Chiara Tedeschi e Simone Cantù, con il patrocinio dei Comuni di Sant’Ilario d’Enza e Correggio, sedi ufficiali del ritrovo già dalla precedente edizione. Nei giorni scorsi è avvenuta la consegna dei fondi raccolti, alla sede del GRADE presso il Co.Re, alla presenza del Direttore della Fondazione Roberto Abati.
Nonostante la pioggia battente, in occasione del raduno 26 equipaggi hanno animato con le loro auto il Parco San Rocco, in particolare possessori di Fiesta e di altre auto storiche Ford. Gli ospiti, arrivati da tutta Italia, si sono ritrovati nel primo pomeriggio di sabato 18 maggio, per poi recarsi in visita all’Antica Fattoria Caseificio Scalabrini di Bibbiano. Alla sera dello stesso giorno, al Parco San Rocco, ha avuto luogo la terza edizione della Cena Amici dell’Ovale Blu, alla quale hanno partecipato oltre 150 persone, assieme ai proprietari delle auto d’epoca, per una serata di festa e solidarietà.
Iniziativa che ha visto la collaborazione del Centro Sociale Airone, con i volontari che hanno preparato le pietanze in modo perfetto, e si sono occupati del servizio ai tavoli.
Le persone intervenute alla cena hanno contribuito alla raccolta fondi non solo con la loro presenza, ma anche acquistando centinaia di biglietti della lotteria legata all’evento, la cui estrazione è avvenuta la sera stessa. I premi sono stati offerti, tra le altre, da importanti aziende del territorio di Sant’Ilario, quali Pluricart e Grissin Bon.
La domenica è stata la giornata del raduno: dopo l’iniziale ritrovo mattutino al Parco San Rocco, i partecipanti si sono trasferiti a Correggio, con le auto che in un carosello colorato sono arrivate al Piccolo Museo dei Motori di Marcello Spaggiari, dove è stato possibile ammirare alcuni pezzi di storia motoristica e godere di un apprezzatissimo rinfresco. Successivamente, la carovana ha raggiunto il centro di Correggio, dove le auto sono state posizionate in Corso Mazzini, e gli equipaggi hanno potuto visitare il paese e i monumenti storici con una una guida esperta del territorio.
La giornata e il raduno si sono chiusi al Cantù Garage, officina e vendita autorizzata Ford di Correggio, dove si è svolta la seconda edizione della Gra(n)de Lotteria, con ricchi premi, anch’essa con ricavato totalmente devoluto a Grade Onlus.

Un ringraziamento – spiegano gli organizzatori dell’evento – alle amministrazioni comunali: al sindaco Marcello Moretti, intervenuto alla cena del sabato con un caloroso e apprezzato discorso, e al sindaco di Correggio Ilenia Malavasi. Diamo a tutti appuntamento al 2020 con la nuova edizione del Raduno Fiesta MK1 Italia.

Un ringraziamento arriva anche da Roberto Abati:

Questo raduno sta diventando un appuntamento atteso e molto partecipato dagli appassionati, che dimostrano anche una grande sensibilità scegliendo di sostenere i progetti GRADE e nello specifico GRADE-No-Limits, che si propone di attivare sei dottorati di ricerca per giovani medici dell’Ausl – Irccs Cancer Center di Reggio Emilia e sostenere l’acquisto del Digital Spatial Profiling,  (del costo di circa 400 mila euro). Uno strumento altamente innovativo, il primo in Italia e fra i primi 5 in Europa, che serve a ottenere informazioni molto più precise e rilevanti sui tumori in diversi ambiti di ricerca (linfomi, tumori al seno, immunoterapia, fibrosi polmonare e altri). Lo strumento arriverà al Santa Maria entro l’autunno 2019.



I commenti sono chiusi



Per noi il tuo aiuto è prezioso

DONA ORA >>

FAI UNA DONAZIONE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi e continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi