fbpx
 

Blog

Otto il palombaro senza un mare: in memoria di Elis

Otto il palombaro senza un mare è una storia bellissima a cui il nostro caro amico Elis Bassi teneva molto: un progetto che è stato portato a termine dai suoi familiari e che ora ha bisogno di un piccolo aiuto da parte di tutti per diventare realtà.
E’ partita una raccolta fondi per realizzare la pubblicazione del libro ed esaudire il desiderio di Elis, destinando gli utili a Noi Per Loro Onlus che sostiene i progetti di Oncologia Pediatrica di Parma.

Per saperne di più, clicca qui >>

collage_1

Cosa è Otto?

Otto è una favola vera.
Otto è la storia di un sogno.
Otto è un sogno che vorrebbe trasformarsi in una storia.
Otto è il frutto della fantasia di Elis, il suo autore e il suo alter ego, fantasia che ha generato questo personaggio in un momento molto critico della sua vita.
Elis così lo racconta: “Tutto è successo quando fui ricoverato in rianimazione per una grave forma di insufficienza respiratoria e costretto sotto un grande casco rumoroso e asfissiante che non potevo mai togliere.
Era una condizione che da adulto mi avrebbe portato alla pazzia, ma calato nel mio nuovo ruolo mi permise di sopportare tutto.
Ero talmente coinvolto nella parte di Otto che riducevo le visite di mia moglie e mia figlia a pochi minuti, perche la loro presenza mi riportava inevitabilmente alla realtà.
Dopo 15 giorni Otto aveva terminato il suo lavoro ed io ero già in grado di respirare autonomamente.
I medici con stupore, le loro previsioni infatti parlavano di un mese e mezzo circa, mi dimisero dal reparto…”
Otto poi è diventato molto di più, è un progetto editoriale che gli amici e la famiglia di Elis vogliono portare a termine.
Un progetto che ambisce prima di tutto a coinvolgere chi lo incontrerà nella stessa favola e, se sarà possibile, a sostenere con i suoi utili altri sogni come quelli che il reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale di Parma ogni giorno prova a realizzare.
Ed è così che il bambino Otto sogna ,dai suoi monti in valle Aurina, aspira a diventare un palombaro… senza avere un mare davanti a sé ma con tanta, tanta immaginazione e perseveranza…
Otto parla di un sogno impossibile che diventa possibile grazie alla folle idea di chi lo ha espresso, all’aiuto di chi ha deciso di accompagnarlo e alla ventata, sì VENTATA di entusiasmo che ha generato e che gli ha permesso di prendere il volo.
Otto sono parole e immagini che si rincorrono e si accompagnano come se un’unica mano e un’unica testa le avesse prodotte.
Otto è l’augurio che vorremmo fare a tutti quelli che lo leggeranno e che ci aiuteranno in questo progetto… quindi facciamo un bel respiro e….

Questa è una favola vera che sta diventando un libro, scritto da Elis e illustrato da Lanfranco (suo fratello), la cui creazione nel tempo ha coinvolto materialmente e sentimentalmente i parenti e i tanti amici che hanno condiviso con lui questi anni.
Ora questa storia vogliamo restituirvela nel migliore dei modi e con questa raccolta fondi possiamo realizzare la pubblicazione del libro, che sarà il contenuto prezioso di molte delle nostre ricompense, ed esaudire il desiderio di Elis destinando gli utili di questa raccolta all’associazione “Noi per loro“ che sostiene un progetto destinato all’Oncologia Pediatrica di Parma.

Segui “Otto il palombaro senza un mare” su Facebook: clicca qui >>