#primaditutto

Home   #primaditutto

Prima di tutto: tre storie e una sfida

Una sfida sportiva e di vita. è questo “Prima di tutto”, il progetto che vedrà impegnate tre donne in una staffetta di triathlon su distanza mezzo Ironman (1900 metri di nuoto, 90 km di bicicletta, 21 km di corsa), gara che si terrà a Rimini proprio l’8 maggio, giornata mondiale del tumore ovarico.

Perché è così speciale questo evento?
Perché le persone in questione – Marina Davolio, Catia Cantarelli e Giovanna Rossi – non sono donne qualunque. Tutte e tre, oltre a essere mamme, hanno attraversato un momento di salute delicato e ne stanno uscendo anche grazie allo sport e alla loro grande forza di volontà. La Davolio sta combattendo proprio un tumore ovarico, la Cantarelli ha subito l’asportazione della milza e il trapianto del midollo a causa di un linfoma non Hodgkin, mentre la Rossi ha 12 vertebre bloccate e un’invalidità del 46%.

Team Prima di Tutto

Il progetto e i tre mesi che separano Marina, Catia e Giovanna dal loro traguardo saranno raccontato passo dopo passo sul blog www.46percento.it e sui social di 46percento e GRADE, identificato con l’hastag #primaditutto: l’obiettivo è rendere virale un’iniziativa che punta a promuovere la prevenzione e a raccogliere fondi a favore della Fondazione GRADE Onlus di Reggio Emilia e di Loto Onlus di Bologna, che hanno aiutato in prima linea Catia e Marina. L’idea è proprio quella di coinvolgere un numero crescente di persone in questa avventura al limite delle possibilità per le reali condizioni di salute delle tre donne coinvolte. Impresa che si svolgerà comunque in totale sicurezza, grazie al supporto entusiasta di medici e allenatori.

Schermata 2016-03-01 alle 17.35.42

Tutti possono dare il loro contributo: è possibile postare sui social la propria foto con l’hashtag #primaditutto, raccontare la propria testimonianza e condividere valori, ma anche partecipare in prima persona al challenge con staffette dedicate. Grazie al supporto degli organizzatori, parte del contributo andrà alla ricerca. Anche chi è già iscritto potrà sostenere la causa dell’iniziativa, acquistando un tatuaggio il cui ricavato totale sarà devoluto al progetto.

Diversi professionisti, aziende e organizzazioni sportive hanno già aderito e renderanno il progetto ancora più grande: Specialized Italia, Gabriele Torcianti Sport e Salute, Garmin, Blackstudio, Maxent Sport, Challenge Rimini, Grip Dimension, Piscina Calypso di Bibbiano.

primaditutto_teaser_newsletter

#primaditutto è stato presentato durante la conferenza stampa di martedì 1 marzo in Sala del Tricolore a Reggio Emilia: leggi la news completa>>


Per noi il tuo aiuto è prezioso

DONA ORA >>

FAI UNA DONAZIONE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi e continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi