Progetto Shiatsu


Meno stress e più serenità. Con questa idea è nato il progetto Shiatsu di GRADE Onlus. Grazie alla collaborazione con l’Accademia Italiana Shiatsu Do e l’AUSL – IRCSS Cancer Center di Reggio Emilia, offre la possibilità di partecipare a trattamenti di Shiatsu dedicati a pazienti non più in terapia attiva e previo consenso del medico ematologo. Accademia Italiana Shiatsu Do opera a livello nazionale e internazionale con progetti formazione e volontariato in ambito sociale, tra cui i reparti oncologici di diversi ospedali, effettuando gratuitamente trattamenti di Shiatsu. L’obiettivo della disciplina è favorire il raggiungimento di un benessere profondo. Così GRADE Onlus ha pensato di dedicare questo servizio, totalmente gratuito, a tutto il Gruppo Amici dell’Ematologia.

Cos’è lo Shiatsu?
Lo Shiatsu è una disciplina bionaturale: attraverso pressioni effettuate su tutto il corpo con i palmi delle mani e i pollici, genera un generale stato di benessere. Effettuato da un operatore qualificato e certificato, i vantaggi dello Shiatsu sono percepibili fin dal primo trattamento, vivendo un profondo stato di rilassamento, serenità e allentamento dallo stress che permette di ritrovare una rinnovata vitalità e gioia di vivere. Non esiste alcun tipo di controindicazione: tutti possono ricevere Shiatsu, qualsiasi sia l’età, la condizione e lo stato di benessere o disagio.

Per appuntamenti
chiama il Day Hospital Ematologico (0522 296623) dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 15.30

In collaborazione con

Immagine

Scarica la brochure del Progetto Shiatsu: clicca qui >>

 


 

Piccoli pensieri di operatori shiatsu

 

La mia esperienza come operatore shiatsu in ematologia mi ha aiutato sotto il profilo del contatto tra praticante e ricevente, offrendo una mano madre capace di dare serenità e leggerezza.
Essere un operatore shiatsu con l’esperienza del proprio sentire… mai un trattamento è uguale all’altro in tutta la sua singolarità
Al concludersi del trattamento e il saluto finale il volto delle persone esprimono un senso di gratitudine, rilassate ed un grande sorriso.
Giovanna
 
È da poco che faccio trattamenti al Grade, e in questi mesi ho ricevuto così tanto da persone speciali, che dopo un trattamento con il solo sguardo ti danno una carica energetica straordinaria. Non posso che ringraziare tutti coloro che mi danno questa possibilità e quindi a settembre più carichi di prima.
Gianni
 
Arrivo al mio trattamento di Shiatsu in Ospedale quasi sempre trafelato, preso da mille cose, come strappando quell’ora ad altri impegni e ad altre preoccupazioni. Ma nel momento in cui sono lì sul tatami con Uke disteso davanti a me, tutto si acquieta. E tutto acquista un senso differente. Chi mi è steso di fianco ha un senso diverso del tempo rispetto al mio; lo osserva, lo rispetta e lo desidera perché è più consapevole di me, che intanto scorre senza sosta. E prima o poi finisce. Ed è per questo che anch’io chiudo gli occhi e faccio un respiro. Adesso il mio tempo e quello di Uke diventano Uno. Voglio profondamente che il tocco sia amorevole, voglio profondamente che scaldi il cuore. Perché quell’ora non sia come le altre ma fermi il tempo e doni riposo e ristoro. Quando tutto ciò accade, quando leggo questo negli occhi di Uke allora capisco che ce l’abbiamo fatta ad abbattere le barriere, riconoscente per questa meravigliosa occasione vissuta insieme.
Vincenzo
 
Per me è stato toccante, ridimensionante e arricchente trattare gli Uke partecipanti questo progetto. Mi auguro e spero con tutto il cuore di essere stata tramite le mie mani “in qualche modo” di aiuto per loro. Li saluto e abbraccio tutti.
Alessandra
 
Ciao sono Giovanni, mettiti comodo, arrivo subito… Da qui in poi dimentico chi è sano e chi ammalato, ma unicamente due persone che assieme si affidano per cercare di arrivare ad un obiettivo comune, cioè sbloccare e riequilibrare l’energia interna. Mi gratifica molto, viste le molteplici esternazioni di gradimento, il poter mettere a disposizione quanto appreso durante i corsi iniziati nel 2001 a tutte le persone che fanno parte del progetto shiatsu del GRADE. Da queste si assorbe tanto sia in termini di esperienze vissute che di propensione all’ascolto e tutto questo fa sì che ci sia una progressiva crescita reciproca.
Giovanni
 
Esperienza intensa e nutriente, di grande insegnamento dal punto di vista della pratica ma soprattutto dal lato umano. Grazie per questa opportunità.
Patrizia
 
Appoggiare una mano… sentire il respiro… vedere che piano piano tutto il corpo si rilassa e il viso si distende… un viso che ha sofferto molto e che porta i segni di una preoccupazione costante…. Ricevere un abbraccio, un grazie o anche un solo sguardo da parte di chi ha ricevuto il trattamento mi rende felice e mi dimostra che anche una sola “carezza” a volte aiuta più di mille parole. Grazie per questa meravigliosa esperienza che nutre la nostra anima ogni volta
Monica

 


Guarda la gallery di foto del Progetto Shiatsu!

 


Contribuisci

Contribuisci

Ogni aiuto è prezioso

Leggi di più

Altri progetti

Altri progetti

Scopri gli altri progetti di GRADE

Leggi di più



Per noi il tuo aiuto è prezioso

DONA ORA >>

FAI UNA DONAZIONE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi e continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi