fbpx
 

Blog

Sport e solidarietà scendono in campo: torna il Gnaker!

Dal 30 giugno al 24 luglio torna a Reggio la 34^ edizione dei tornei di basket Gnaker – Cavalca 2015, la celeberrima maratona di basket reggiana.
Promossa dal Comitato Organizzatore di Gnaker, quest’anno il ricavato della manifestazione sarà a favore di GRADE Onlus: l’obiettivo è contribuire alla raccolta fondi a favore dei progetti di ricerca e assistenza del Reparto di Ematologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova – IRCCS.

GRADE-GNAKER_conferenza stampa2_web

Gnaker nasce nel lontano 1980 grazie a un gruppo di amici giocatori mancati che hanno avuto il pregio di non prendersi sul serio. Fu una scommessa e un modo per far passare il mese di luglio che mancava alla partenza delle ferie: si pensò di organizzare un torneo coinvolgendo solo la categoria Senior, Amatori e fuori età di giocatori possibilmente abbastanza scarsi. Fu subito un trionfo, tanto che i problemi cominciarono quando le richieste si rivelarono eccessive rispetto alle disponibilità delle squadre.

Al Gnaker del primo ventennio si sono avvicendati e mescolati con ex giocatori dall’indubbio blasone, categorie professionali del basket, dello sport in genere e non solo. Tra i protagonisti, allenatori come Corrado Pizzi, Mondo Vecchi e Max Menetti, arbitri come Antonella Fabretti, primo arbitro donna a dirigere partite del campionato di serie A1, Paolo Taurino, primo arbitro attualmente impegnato nella direzione delle finali scudetto GrissinBon – Sassari, senza dimenticare il “Santone” Gian Matteo Sidoli; ma anche giornalisti come Lorenzo Dallari, da sempre sulle reti di SKY, Daniele Barilli, Tiziano Soresina, Angelo Costa, Ferruccio Landini, Maurizio Bezzecchi, Lorenzo Sani e tanti altri, medici come Gianbattista Camurri, Claudio Tedeschi, Ermanno Rondini, Claudio Davoli, Marco Ruini. Non sono mancati all’appello politici, pubblici amministratori, professionisti, semplici tifosi e appassionati di basket.

GRADE-GNAKER_conferenza stampa3_web

Dalla fine degli anni ’90, Gnaker è diventato una grande kermesse sportiva della città, un appuntamento atteso ogni anno e un punto di riferimento per i tanti appassionati della palla a spicchi che coinvolge l’intero territorio, dove tutte le espressioni del basket giocato potessero trovare adeguato spazio e privilegiando il basket giovanile, dal mini basket alle categorie under 17.

Ma Gnaker è anche solidarietà e, in 34 edizioni, ha permesso di assegnare circa 200.000 euro di proventi a oltre 20 Associazioni, Onlus e Volontariato di Reggio Emilia; questo grazie al contributo di sponsor, giocatori e arbitri che scendono in campo, senza dimenticare il Comitato provinciale della Federazione Italiana Pallacanestro e PM Interni, main sponsor della manifestazione da oltre 25 anni.

Scarica il programma completo di GNAKER – CAVALCA 2015 >>