GRADE in breve

GRADE-No-Limits: a Reggio il primo Digital Spatial Profiling in Italia

Grandi novità per GRADE-No-Limits, il progetto di raccolta fondi della Fondazione GRADE Onlus a favore della ricerca scientifica. GRADE-No-Limits infatti sosterrà anche i costi del finanziamento che ha permesso di acquistare il Digital Spatial Profiling (circa 400 mila euro): uno strumento altamente innovativo, il primo in assoluto in Italia e fra i primi 5 in Europa, che serve a ottenere informazioni molto più precise
Leggi tutto

Un nuovo oggetto magico per GRADE-No-Limits: lo zaino!

GRADE-No-Limits è inarrestabile. In soli 3 mesi, il progetto GRADE-No-Limits ha già raccolto 134.203 euro, per un totale di 5.594 km e 189 donatori (circa il 14% dell’obiettivo totale). L’obiettivo è donare 40.000 km complessivi, corrispondenti a un viaggio virtuale dell’intera circonferenza terrestre, suddivisi in 6 tappe: privati e aziende possono donare uno o più km al costo di 25 euro l’uno fino al
Leggi tutto

In cucina con amore per GRADE

Su iniziativa di una signora di Casalgrande, Paola Zanini, e con la collaborazione di alcune amiche, è stata raccolta, durante le festività natalizie, la ragguardevole cifra di 6520 euro a favore del GRADE, tramite la realizzazione e la vendita di un libro di ricette tradizionali basate sull’esperienza di 40 anni di cucina in famiglia. Una bella dimostrazione di quanto la comunità sia ancora sensibile
Leggi tutto

Noi di GRADE

Matteo

A soli 19 anni Matteo ha affrontato la leucemia. È una persona di indole allegra e ha affrontato la
malattia nell’unico modo che conosceva: con il sorriso. Matteo è riuscito a guarire e a coltivare nuovamente la sua grande passione: il calcio.
Leggi tutto

Doria

Doria è un’infermiera che lavora nel reparto a bassa carica microbica del reparto di Ematologia. Ha scritto un racconto per condividere questa sua esperienza.
“Quando sono entrata per la prima volta ero molto inesperta e non capivo dove fossi capitata.”

Leggi tutto

Cesare e Lorenzo

Cesare e Lorenzo, lettera aperta a Luana ed Enrica dell’Assistenza Domiciliare: “durante la malattia si incontrano gli “angeli”, coloro che sanno interpretare al meglio il senso di cura, accoglienza, affetto e condivisione”.
Leggi tutto

Giada

Giada, giovanissima, scopre di avere la leucemia promielocitica acuta per caso. Da quel giorno ha iniziato a combattere. Gli amici, quelli veri di sempre e tanti altri nuovi, le sono sempre accanto. Oggi può dire a tutti di essere guarita.
Leggi tutto



Per noi il tuo aiuto è prezioso

DONA ORA >>

FAI UNA DONAZIONE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi e continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi