fbpx
 

Blog

Angela Tamagnini dona 40 mila euro a GRADE

Giovedì 11 giugno non è stato un giorno come gli altri per GRADE Onlus. Il Gruppo Amici dell’Ematologia infatti ha festeggiato ben due momenti importanti: la donazione di un innovativo ecografo per il Reparto di Chirurgia Oncologica Ricostruttiva dell’Arcispedale Santa Maria nuova – IRCCS e un finanziamento per sostenere il nuovo progetto “IOxTE… moltiplica la ricerca!”.
Tutto questo è stato possibile grazie a una donazione di 40.000 euro da parte di Angela Tamagnini, figlia del noto pittore reggiano Giannino Tamagnini, a favore di GRADE Onlus.

“Questa donazione è davvero molto importante per il nostro Reparto – ha spiegato Claudio Pedrazzoli, Direttore del Reparto di Chirurgia Oncologica Ricostruttiva – perché ci permette di migliorare le prestazioni e ridurre i tempi di intervento e preparazione del paziente in sala operatoria. Alcuni infermieri hanno già eseguito un corso di formazione all’impiego dell’apparecchiatura e, quanto prima, sarà esteso a tutto il personale per garantire la massima autonomia”.

La donazione di Angela Tamagnini ha permesso anche di sostenere il nuovo progetto di GRADE Onlus IOxTE, che finanzia esperienze scientifiche presso centri di ricerca di fama internazionale (in Italia e all’estero) per medici e ricercatori del Reparto di Ematologia. In particolare, la donazione è servita a erogare una borsa di studio per la biologa Valentina Fragliasso che per 1 anno sarà a New York per approfondire un innovativo studio sui linfomi presso il Weill Cornell Medical College.

La consegna dell’ecografo, e del finanziamento per la borsa di studio, sono avvenuti in presenza del Direttore Generale dell’ASMN Antonella Messori, del Direttore del Reparto di Ematologia Francesco Merli, del Direttore del Reparto di Chirurgia Oncologica Ricostruttiva Claudio Pedrazzoli e di Angela Tamagnini.

“Ringrazio Angela Tamagnini – ha sottolineato Antonella Messori – perché con il suo gesto ha mostrato di avere grande fiducia in questo ospedale, nel suo potenziale di crescita e nei suoi professionisti a tutti i livelli. Apprezziamo in modo particolare – ha concluso Antonella Messori – il fatto che abbia deciso di investire su una giovane ricercatrice e sul personale infermieristico che utilizzerà l’apparecchiatura donata per svolgere compiti avanzati. Ringrazio anche GRADE Onlus che è stato, ancora una volta, un tramite prezioso tra la generosità dei privati e il Santa Maria Nuova”.

Francesco Merli ha commentato così questo importante momento: “ringrazio affettuosamente Angela Tamagnini per la grande sensibilità e per aver accolto con entusiasmo un progetto rivolto ai giovani e al futuro del Reparto e dell’ospedale. Mi riferisco al progetto di Valentina Fragliasso a New York, solo il primo di una serie che abbiamo in atto. Pensiamo – ha concluso Merli – che l’ormai prossima inaugurazione del Centro Oncoematologico di Reggio Emilia non sia un punto di arrivo ma di partenza: ora la vera sfida è cominciata, ovvero rendere questo straordinario contenitore una fucina di nuove figure giovani, che possano arricchire le possibilità di assistenza e cura ai nostri pazienti”.

Alle parole del Dott. Merli si aggiungono quelle di Angela Tamagnini. “GRADE Onlus mi ha permesso di realizzare un mio desiderio: donare qualcosa di utile alla comunità in memoria dei miei genitori. Oggi si è conclusa questa mia esperienza e sono particolarmente felice perché ho notato in questa associazione tanta professionalità, serietà e puntualità, ma soprattutto persone che lavorano con il cuore”.

Nella foto da sinistra: Francesco Merli, Antonella Messori, Angela Tamagnini, Claudio Pedrazzoli