fbpx
 

Blog

Dalla festa “Fosdondo sotto la spina” 8000 euro per Pet Puzzle

È avvenuta formalmente nei giorni scorsi la consegna di una importante donazione da parte dell’associazione che organizza ogni anno la festa “Fosdondo sotto la spina”, andata a favore del progetto Pet Puzzle di Fondazione GRADE Onlus, per l’acquisto di una nuova Pet: 8000 euro che fanno compiere un altro passo avanti verso questo traguardo importante per tutta la comunità. Come ogni anno nel mese di luglio, a Fosdondo si è svolta la ormai nota festa della birra “Fosdondo sotto la spina”, nata per sostenere il locale circolo Arci “Il Quartiere”, giunta alla sua decima edizione. La festa aveva visto come sempre un’ottima organizzazione: nel preparare i cibi tra i giovani e le rezdore locali (tutti volontari), una gestione esemplare dei punti di forza quali la cucina tradizionale e la birra, da sempre marchio di qualità della festa, e un programma ricco di eventi musicali e comici. Ingredienti che avevano fatto sì che a questa decima edizione partecipassero quasi mille persone a sera.

Da quando è nata la festa, Fosdondo aderisce sempre ad iniziative di solidarietà: “Guai se non fosse così” afferma Attilio Bigliardi, uno degli organizzatori, e portavoce dei volontari della festa. “Quest’anno in particolare, è stato sposato il progetto Pet Puzzle della Fondazione GRADE Onlus di Reggio Emilia, che come obiettivo ha l’acquisto della Pet (Positron Emission Tomography), una metodica di diagnostica per immagini che consente di individuare precocemente i tumori e di valutarne la dimensione e la localizzazione. Una iniziativa che ci è subito sembrata molto importante per tutta la collettività”.

Aggiunge Roberto Abati, direttore del Grade: “La Pet è un macchinario molto costoso, circa 2 milioni di euro, che però permetterà una diagnosi e una prevenzione approfondita, su tutti i tipi di tumori. È un grande progetto per la comunità, uno strumento che servirà a tutti gli ospedali della nostra provincia e non solo. Moltissimi donatori hanno scelto di aderire a questa grande iniziativa, e siamo convinti che molte altre ancora aderiranno. La nostra speranza è di arrivare all’acquisto entro giugno del 2018”.

E mercoledì scorso, 8 novembre, una delegazione di volontari della festa “Fosdondo sotto la spina”, con Attilio Bigliardi, Brenno Ferretti, Gabriele Catellani, Delia Vivici, Sonia Casazza, Anna Montecchi, Emma Pirondini e Mietta Incerti, ha consegnato al GRADE con molta soddisfazione un bonifico dal valore di 8.000 euro, proventi della festa, a favore di Pet Puzzle.