fbpx
 

Blog

Grande emozione per Pet Puzzle!

1.400 persone e una serata ad alto tasso di emozione.

Questo e molto altro è accaduto ieri sera all’Ente Fiera in occasione di “A cena con GRADE”, la tradizionale cena degli auguri della Fondazione GRADE Onlus. Occasione durante la quale è stato presentato “Pet Puzzle”, un nuovo grande progetto per un nuovo grande sogno dopo il traguardo del Core.
Simbolo di qualcosa che prende forma, di condivisione e unione di intenti, Pet Puzzle è un puzzle da 20.000 pezzi, da ieri disponibili sul sito di GRADE (tutti i dettagli su www.grade.it/pet-puzzle/), per raccogliere 2 milioni di euro in 3 anni e donare la nuova Pet all’ASMN – IRCCS di Reggio Emilia. Tutti, privati e aziende, possono donare uno o più pezzi del puzzle a partire da 100 euro l’uno.

Nel corso della cena, il direttore generale della Fondazione GRADE Onlus Roberto Abati ha spiegato che la nuova Pet sarà collocata nel Reparto di Medicina Nucleare dell’ASMN e rappresenterà un’eccellenza in campo diagnostico: la Pet infatti è una metodica diagnostica per immagini, che consente di individuare precocemente i tumori, di valutarne la dimensione e la localizzazione.

I primi 200 pezzi del puzzle sono stati donati proprio durante la cena di ieri. Insieme ad Abati infatti è salita sul palco Fabia Maramotti, giovane studentessa reggiana che da giugno ad agosto 2016 ha attraversato gli Stati Uniti in bicicletta, percorrendo ben 6.800 km, per sostenere GRADE: la sua iniziativa “Coast to Coast for GRADE”, insieme all’impegno e alla generosità della Fondazione Baldi, ha permesso di raccogliere 20.000 euro, consegnati nelle mani di GRADE per l’acquisto della nuova Pet.

Ma i giovani sono stati i protagonisti anche dell’intervento di Francesco Merli, Direttore del Reparto di Ematologia. “Dopo l’apertura del CORE – ha spiegato Merli – contano le persone, perché dobbiamo essere all’altezza di questa struttura eccezionale. Quindi abbiamo deciso di puntare sui giovani e nel Reparto di Ematologia sono entrati nuovi medici: il Dott. Francesco Soci che si occuperà di patologie leucemiche e la Dott.ssa Melissa Campanelli che si impegnerà nel settore dei trapianti. Prosegue poi il progetto “IOxTE… moltiplica la ricerca!” – ha continuato Merli. – Dopo il finanziamento della borsa di studio alla biologa Valentina Fragliasso, che ha trascorso 1 anno in USA e di recente ha parlato al Congresso Americano di Ematologia, è in partenza il Dott. Angelo Fama che trascorrerà 1 anno allo Mayo Clinic in Minnesota per specializzarsi nella diagnosi e nella terapia dei linfomi”.

Tantissimi infine i volti noti presenti alla cena tra medici, volontari, rappresentanti delle istituzioni, sostenitori e amici della Fondazione: il Sindaco Luca Vecchi e il Presidente della Provincia Giammaria Manghi, il Presidente della Fondazione Manodori Gianni Borghi, il Direttore Generale dell’ASMN Antonella Messori e il Presidente AC Reggiana Mike Piazza, che ha donato una maglia della squadra autografata da tutti i giocatori a Francesco Merli.

Un concerto delle Canne da Zucchero e un inatteso fuori programma – con tutto il Reparto di Ematologia sul palco a cantare un inedito “Christmas with the yours” – hanno reso indimenticabile questa serata di solidarietà e condivisione.

Foto: Enrico Rossi.