fbpx
 

Blog

Il Twins Quintet in concerto per GRADE

Giovedì 23 giugno andrà in scena “Notte Swing”, una serata di musica e solidarietà con il concerto del Twins Quintet in favore della Fondazione GRADE Onlus. L’evento si terrà alle ore 21.30 ai Chiostri di San Pietro di via Emilia San Pietro 44/c, uno dei luoghi più suggestivi del centro storico di Reggio Emilia.

Un jazz fuori dagli schemi, inatteso e coinvolgente: il sound del Twins Quintet nasce da molteplici contaminazioni, che caratterizzano uno stile originale e raffinato, marcato da dinamiche e accenti ritmici. Un repertorio che attraversa la storia del jazz, con brani di Duke Ellington, Cole Porter, Horace Silver, Bud Powell e altri. Nel loro ultimo progetto musicale confluiscono le sonorità del jazz europeo, la tradizione jazzistica americana e le cadenze timbriche più eleganti del pop e del rock internazionale.
Il Twins Quintet è composto da Jacopo Moschetto al piano, Manuel Caliumi al sax, Rosanna Bellei alla voce, Lorenzo Rotteglia alla batteria, Nicolò Ballista al contrabbasso.
I componenti hanno tutti una solidissima formazione e una grande esperienza musicale, affinata con la partecipazione a rassegne e festival e la collaborazione con musicisti e gruppi jazz e non solo.
Un bagaglio tecnico d’eccezione, che consente al Twins Quintet di elaborare un linguaggio musicale estremamente personale, spaziando tra vari generi e creando una sintonia immediata con il pubblico.

Per il gran finale della serata, il Twins Quintet sarà affiancato da un gruppo della scuola di ballo Crazy Ballet ASD di Reggio Emilia, che sulle note del quintetto eseguirà una performance di ballo.

Il ricavato dell’evento sarà devoluto a GRADE, che sostiene le attività del reparto di Ematologia e del nuovo Centro Oncoematologico dell’Arcispedale Santa Maria Nuova – IRCCS di Reggio Emilia.
Il 2016 è un anno speciale per la Fondazione. L’11 giugno è stato infatti inaugurato proprio il CORE, per cui la Fondazione reggiana ha raccolto 2 milioni e mezzo di euro: un traguardo importantissimo, che nel 2009, quando è iniziata la raccolta fondi, sembrava impossibile. Un sogno che si è realizzato grazie alla generosità di tutta la cittadinanza reggiana e all’impegno dei tanti medici, volontari e pazienti. Il lavoro non è però finito. Occorre sviluppare le potenzialità del nuovo Centro e la Fondazione è pronta a fare la sua parte con il progetto “IOxTE… moltiplica la ricerca!”, che finanzia esperienze in Italia e all’estero per medici e ricercatori dell’Ematologia di Reggio Emilia, con lo scopo di portare a Reggio Emilia nuove risposte scientifiche e contribuire all’eccellenza del CORE.

Ingresso: 10 euro.
Per informazioni è possibile contattare la GRADE al numero telefonico 0522 296888.

Scarica la locandina della serata >>