fbpx
 

Blog

Mara Redeghieri dirigerà un concerto a favore di GRADE

La tradizione dell’Appennino reggiano andrà in scena il 9 aprile, con lo spettacolo “Al falistre e i fulminant”, le scintille e i fiammiferi del nostro dialetto. L’evento, ideato e diretto da Mara Redeghieri, componente del famoso gruppo nostrano Üstmamò, avrà una finalità benefica: il ricavato andrà infatti alla Fondazione GRADE Onlus dell’Arcispedale Santa Maria Nuova – IRCCS.

L’appuntamento è al teatro Cavallerizza di Reggio Emilia, alle ore 21. Lo spettacolo vedrà la partecipazione di Fabio Gaccioli del collettivo Ansasà, che leggerà poesie e tiritere dell’Appennino reggiano, e del Coro femminile di canti popolari e musica, che proporrà una selezione di canzoni tipiche dell’alto crinale, ormai quasi scomparse, alternate a un repertorio di canti d’osteria dei tempi passati.

Il Coro nasce nel 2009 a Felina dal desiderio comune di non perdere la memoria e il grande patrimonio del passato comune e dalla voglia di condividere assieme l’amore per i vecchi repertori popolari e un modo di cantare ormai in disuso, ma molto coinvolgente e caloroso.

L’ingresso costerà 15 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare i seguenti numeri telefonici: 0522-296688/3466924809.