fbpx
 

Blog

“Sono scosso ma non crollo”: 39 mila euro a Reggiolo

La notizia è diventata ufficiale proprio nel giorno di San Valentino.
Sono state 5.000 le persone che, con un meraviglioso gesto d’amore, hanno acquistato le t-shirt “Sono scosso ma non crollo”, permettendo di raccogliere 39.000 euro (al netto delle spese) a favore delle Scuole Medie di Reggiolo.

L’iniziativa – promossa dai volontari GRADE Onlus di Reggiolo, in collaborazione con Festa della Birra di Reggiolo, Radio Number One, Deus Eventi, Jam For live, Union Sound Acquisti, con il patrocinio del Comune di Reggiolo – è iniziata nel 2012, subito dopo il terribile sisma, con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alle scuole terremotate, e si è conclusa a gennaio 2014.

L’importo raccolto è stato consegnato al Comune di Reggiolo, che ha provveduto alla realizzazione di un laboratorio linguistico, con 28 postazioni e lavagna multimediale, e un laboratorio informatico dotato di 29 tablet per le Scuole Medie, potenziando così l’attività didattica rivolta ai ragazzi. Inoltre sono stati acquistati anche 4 defibrillatori per le palestre comunali.
L’inaugurazione ufficiale del laboratorio e la consegna dei tablet si svolgerà sabato 1 marzo, ore 11.30, presso la struttura scolastica.

«Questa importante donazione – spiega Paolo Avanzini, Presidente di GRADE Onlus – ci permette di dimostrare la nostra vicinanza alla città di Reggiolo che, da anni, dimostra grande attenzione alla nostra associazione. Dopo il terremoto di maggio 2012, abbiamo ritenuto fondamentale affiancare la Festa della Birra di Reggiolo in un percorso di solidarietà, che ha permesso di mettere a disposizione le strutture della Festa della Birra per un primo supporto agli sfollati e di garantire un contributo economico con l’iniziativa “Sono scosso ma non crollo”».